IMG_6459

Nella New York degli anni Sessanta la Pop Art osa l’inosabile. Dare del tu all’arte. Una confidenza che pare sconfinare nell’irriverenza.

Giù dal piedistallo, fuori dal museo. […]

Sandra Rigali fa lo stesso con tre mostri sacri delle Arti, Giovanni Pascoli, Gabriele D’Annunzio e Giacomo Puccini. Ne rispolvera brani di vita dalla naftalina della memoria. Li catapulta in un mondo in technicolor. E ce li consegna in istantanee pittoriche che avrebbero di certo condiviso con orgoglio su Facebook. Un’operazione simile in un lifting del ricordo, che fa di tre monumenti ammantati da un’aura d’intoccabilità autentiche icone pop.